La preparazione dei pasti in legame “fresco-caldo”

Il legame “fresco-caldo”  prevede la preparazione e la cottura dei cibi contestualmente al consumo. Vengono garantite delle temperature non inferiori a +60°C per i piatti caldi e delle temperature non superiori a +10°C per i piatti freddi, fino alla distribuzione ai consumatori finali.